I miei amici di chat

Mauro

 

9 dicembre 2001...

...sonnolenta domenica pomeriggio...

...seguo distrattamente le partite, la mia Juve giocherà nel posticipo serale contro il Milan, quindi sono interessata solo agli eventuali gol che possono subire le varie Inter, Roma...

Ho c6 aperto, ma non col mio nick ufficiale. Non ho voglia di rispondere ai soliti saluti.

Se mi capita di fare una bella chattata...ok, se no è lo stesso.

Ho già chiuso varie finestre con la formula di rito...Scusami, sono impegnata (anche se non è vero).

Ad un tratto appare questo nick...è un genere di nick ai quali solitamente non porgo neanche le mie scuse. Niente di trascendentale, per carità, però un po' malizioso lo è. Guardo il profilo, vedo che è compilato in maniera seria e così...non so perchè...rispondo.

Normale scambio di battute, finchè non lo porto nel sito della "Locanda dei Sogni", dove sono pubblicati alcuni miei scritti.

Ed è qui, che quel nick, all'improvviso, smette di essere tale e diventa...Mauro.

"Hai mai pensato di avere un sito tutto tuo?" mi chiede

"Certo, mi piacerebbe tantissimo, solo che non ne posseggo le capacità, sono talmente ignorante in informatica"

"Te lo faccio io"...mi dice così, come se niente fosse...

A parte il fatto che, data la mia ignoranza, pensavo che creare un sito fosse come scrivere una e-mail (o quasi), anche se avessi saputo che ci sarebbero volute ore ed ore di lavoro, come avrei potuto dirgli di no?

"Perchè lo fai?" gli chiedo..."Perchè ho tempo a disposizione" fu la sua risposta.

Mi chiese come mi sarebbe piaciuto, gli dissi che mi piaceva il mondo della fantasia, il mondo di Walt Disney, ma non volevo accampare pretese, qualsiasi cosa mi sarebbe stata bene.

Lui invece mi spronò, mi chiese di parlargli di me e così...ogni cosa che faceva, prima la lodavo e poi gliela facevo cambiare :-))))

Devo dire che Mauro mi stupì per la sua perspicacia. Io ero per lui una perfetta sconosciuta, eppure mi capì subito. Apportava continuamente delle migliorie, che mi meravigliavano, perchè sembravano pensate con la mia testa.

Incominciò così a prendere forma questo sito "bellissimo", bellissimo per l'impostazione, sia ben chiaro, per i contenuti...lascio giudicare voi.

Mauro non solo ci ha lavorato per ore ed ore (e per ore ore ci lavorerà ancora...eh eh eh), ma volle anche regalarmelo.

Non è la cifra spesa quello che conta, ma il gesto fatto con una signorilità, che all'epoca mi commosse.

..."Non preoccuparti...ci metto un bel fiocchetto...è il mio regalo di Natale"...

Come dire di no ad una persona così gentile?

Grazie ancora di tutto, Mauro, al di là del sito, e sono sincera, sei uno degli incontri più belli da me fatti in chat e sono felicissima, quella domenica pomeriggio, di aver risposto ad uno "sconosciuto" che dichiarava attraverso il suo nick "Amo le donne".

Non è un amore malizioso, ma un amore fatto di altruismo, di gentilezza, di delicatezza...e di tanta dolcezza.

Lodovisca  

Indietro

HomePageHomePage                                                                  Scrivimi