LA SONDA SPAZIALE
 
  E'
di pochi
giorni fa la notizia
che mi ha lasciata sgomenta
a tal punto da farmi piangere. Un
assassinio, un ennesimo rapimento?
No, niente di tutto questo.
Semplicemente
il lancio di una nuova
sonda.
 E allora?
 E' una sonda
speciale quella
che hanno lanciato gli americani.
Essa contiene una serie di fotografie
che ritraggono il nostro
meraviglioso
pianeta,
con il
suo altrettanto
meraviglioso popolo.
Questa sonda è un messaggio per gli
eventuali popoli extraterrestri,
un messaggio non comune.
perchè è un messaggio
di pace, un
messaggio d'amore.
Le fotografie
ritraggono la terra in
tutta la sua bellezza, ritraggono
gli uomini che la abitano in momenti
felici della loro esistenza: due sposi che escono da una chiesa,
una mamma che stringe dolcemente al seno il suo bimbo,
una tavola imbandita con tante persone intorno,
alpini che scalano montagne dalla
mastodontica bellezza.
bambini che
giocano
in
riva al
mare più bello,
atleti che competono
in vari tipi di gare. Ed ancora:
immagini di città dove la gente cammina
tranquillamente, vedute di mari e di monti di una
bellezza incredibile,
le varie
razze
che popolano
il nostro pianeta, ritratte
nei momenti più caratteristici del
loro folklore. Ed infine vi sono fotografie
dove è spiegato molto chiaramente come avviene
la nascita dell'uomo. Il tutto è accompagnato
da un saluto ripetuto in tutte le
lingue che si parlano
sul nostro
pianeta.
E'
una cosa
semplicemente
meravigliosa. Questa
sonda ha un'autonomia, mi pare.
di oltre 100.000 anni. Ed io sono fermamente
convinta, anche perchè nessuno potrà mai provare
il contrario, che essa troverà un "qualcosa"
in grado di capire lo stupendo
messaggio in essa
contenuto.
Non
costa
niente sognare
e a me piace molto farlo.
Sarà un momento, purtroppo, che
noi tutti non potremo vivere e allora cosa
c'è di più bello che immaginarlo? Un giorno il nostro
messaggio arriverà a destinazione e sarà
senz'altro capito da chi lo riceverà. Il
suo arrivo porterà certamente
dello scompiglio, creerà
dello sbigottimento.
Ma in quale
parte
dell'universo
esiste un mondo così
bello? Troveranno anche questo
 i nostri amici extraterrestri, perchè alcune fotografie
ritraggono chiaramente la posizione della terra
nel suo sistema solare con tutti gli altri
pianeti che lo compongono.
E' naturale che ci
vorranno
secoli, secoli
e secoli...E sarà la
nostra fortuna!!! Ma vi
immaginate se la sonda giungesse
a destinazione nel giro di pochi anni e se
altrettanto velocemente arrivassero fino a noi coloro
che la intercetteranno? Che disastro! Cosa
troverebbero questi extraterrestri?
Sì, è vero che il mare ed il
cielo sono azzurri,
è vero che
gli
uomini
hanno due
braccia, due gambe
e due occhi; ed è altrettanto vero
che i bambini nascono come tutti ben
sappiamo; si, ma il resto? Tutto quello che abbiamo
nascosto? Non abbiamo inviato nello spazio
una sola fotografia che riproduca
un'arma, la guerra, la fame,
la disperazione, l'odio
che regna tra
di noi.
Sì,
lo so,
potrebbe
sembrare giusto, e
magari lo sarà anche, ma
quale delusione sarebbe per quel
povero extraterrestre, che dovesse avere la
disgrazia di giungere fino a noi. Il minimo che gli potrebbe
capitare sarebbe quello di essere rapito!!!
Faccio dell'ironia, è vero, ma mi
chiedo il perchè di tutto
questo. Mi chiedo
come può
un
essere
come l'uomo,
essere così diverso
nel suo insieme. Concepire
un'idea così meravigliosa come inviare
un messaggio simile a creature che non conosce
e che potrebbero essere completamente diverse da lui,
e nello stesso tempo odiare, distruggere uomini
che invece sono come lui. Fortunatamente i
nostri amici extra-terrestri non sapranno
mai come siamo stati bugiardi
con loro. Perchè quando
essi arriveranno mi
auguro che
possano
veramente
trovare quel mondo
di pace e d'amore che abbiamo
loro descritto. E nel caso contrario, penseranno
ad una degenerazione della razza umana, e rimpiangeranno
l'uomo del 2000, quell'essere meraviglioso che
viveva in un mondo tanto bello dove
tutti si amavano. E' per questo,
che pochi giorni fa,
io ho pianto.

Lodovisca

Bologna, maggio 1978




BENVENUTO FRA NOI...FRATELLO

 

Indietro

HomePageHomePage                                                                  Scrivimi