"Le mie ricette"
 

Non sono una cuoca, anzi, sono quanto di più lontano ci possa essere.

Per una vita intera non ho mai fatto da mangiare avendo avuto la fortuna di avere una madre che provvedeva per me e per la mia famiglia.

Una madre che...lei sì era un’ottima cuoca.

Per sopravvivere a questa mia deficienza, nel corso degli anni, mi sono creata un mio personale libro di ricette. La maggior parte di esse provengono dalla cucina di mia madre, ma ne ho prese anche dai giornali o mi sono state regalate da amiche e qualcuna l’ho pure “inventata” io...

Non essendo per nulla pratica, avevo la necessità di scrivere la ricetta passo-passo, partendo dal tipo di pentola da usare, passando per il fornello sul quale mettere detta pentola e finendo con la quantità di sale misurata con il cucchiaino, così come si fa con lo zucchero.

Risultato?  Basta seguire alla lettera quanto da me scritto, che è “quasi” impossibile sbagliare.

 

                                     Parola di Lodovisca


Le mie dosi e i prodotti che uso

 

Bicchiere è il classico bicchiere usa-e-getta di plastica bianca
Per il sale fino cucchiaino da caffè (è quello più piccolo)
Per il sale grosso cucchiaino da the (è quello più grande)
Pentola è quella alta dove in genere si cuoce la pasta
Tegame è quello basso e largo che si usa per fare i sughi
Olio io uso quasi esclusivamente quello di semi di mais (Giglio Oro) che non richiede di essere sfumato precedentemente quando si usa l'aglio e basta sfumarlo il giusto con la cipolla
Pelati la mia mamma usava quelli della Cirio e io faccio lo stesso.   Io li uso passati (li frullo col minipimer) o schiacciati con la forchetta
Peperoncino non uso mai quello fresco, ma sempre quello secco della Cayenna, che sbriciolo con le mani e subito dopo corro a lavarmele, perchè la prima volta che lo adoperai non lo feci e mi grattai gli occhi...ragazzi...stavo morendo!!!
Prezzemolo ne ho sempre di congelato da me, per questo in alcune ricette parlo di dosi a cucchiaiate.  Se avete tempo metteteci quello fresco, siccome io di tempo ne ho poco, uso quello congelato, eccetto in quei piatti dove non va cotto, ma usato fresco
Formaggio è quasi sempre il Parmigiano Reggiano di ottima scelta, in caso contrario lo specifico
Salsiccia ho scoperto che la salsiccia che si usa in casa mia non si trova in tutta Italia, per esempio giù a Taranto non c'è.  Non so spiegarvi che salsiccia sia, per me la salsiccia è solo quella. E' grossa e lunga e in lombardia la chiamano Salamella, che se non è la stessa cosa, almeno ci assomiglia molto, e serve allo stesso scopo
Pasta è sempre la Barilla, magari voi ne usate di migliore, ma in casa mia si usa quella.  Gli spaghetti sono il n°3 mentre le penne sono il n°73
Riso per i risotti uso sempre il Classico della Flora.  Se invece lo devo bollire uso il riso Gallo o il De Cecco arborio, che va bene anche per le insalate di riso
Vino per cucinare io uso il vino bianco, un semplice vinello bianco
Panna quella a lunga conservazione è cremosa ed io la uso poco, mentre uso quasi sempre quella fresca, che ha una data di scadenza tipo il latte e si presenta liquida come lo stesso. Se la panna fresca può sostituire quella a lunga conservazione, quest'ultima non potrà MAI sostituire quella fresca (anche se diluita col latte...non fatelo...il risultato non potrà mai essere lo stesso)

N.B. - Credo di non aver dimenticato nulla, ma nel caso lo avessi fatto, aggiornerò man mano questa pagina.


 

P.S.  - Quello di scrivere un libro di cucina era il sogno mio e della mia migliore ex-amica........più di 20 anni fa....

Avevamo trovato anche il titolo..."Adamo in cucina" ma un mio amico giornalista (che di cognome fa proprio Adamo) ci disse...

...ma che siete sceme...ma lo sapete quanti libri di cucina esistono...scrivete piuttosto di come fanno sesso le formiche...avrete più successo...

Ma siccome non avevamo voglia di fare le "guardone" delle formiche...non ne facemmo nulla e continuammo a giocare ( sì avete capito bene...a giocare...a tutto...a carte, al Paroliere, al Trivial, al Saltinmente, al Taboo, allo scarabeo, persino al Monopoli, ad inventarci gli schemi di parole crociate...), finchè non diventammo...le due migliori ex-amiche mai esistite...ma questa è un'altra storia...

Permettetemi perciò di dedicare a lei...questa specie di "libro" virtuale...

A Itala

la mia migliore ex-amica

che rimarrà per sempre nel mio cuore

così come so che io rimarrò per sempre nel suo.

Con immutata stima ed affetto

Lodovisca


 

...LE RICETTE... LE MIE RICETTE - LE MIE RICETTE - LE MIE RICETTE - LE MIE RICETTE - LE MIE RICETTE - LE MIE RICETTE - LE MIE RICETTE - LE MIE RICETTE - LE MIE RICETTE - LE MIE RICETTE - LE MIE RICETTE - LE MIE RICETTE - LE MIE RICETTE - LE MIE RICETTE - LE MIE RICETTE -                                                                                                                                                                                                                                            ...LE RICETTE...

Indietro

HomePageHomePage                                                                  Scrivimi